Ciambella a nido

Ciambella a nido
Dolcissima Pasqua per chi ama cucinare con il Bimby
Difficolta’ Media
Pronto in 75 minuti
Metodo di cottura Forno 170 180 gradi
Tempo di cottura 40 minuti
Ingredienti per 8 10 persone
Per la ciambella: 200 g di farina 00
250 g di cioccolato fondente
120 g di latte
100 g di burro
150 g di zucchero
4 uova
2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
Un pizzico di sale
Una bustina di lievito per dolci
Una bustina di vanillina
Per decorare: Uova di quaglia sode
Coloranti alimentari misti in polvere
Cacao dolce in polvere
Salatinu sticks a bastoncino
100 g di cioccolato fondente
Preparazione
Prepariamo la ciambella, mettiamo nel boccale il cioccolato a pezzetti e tritiamo 10 Secondi, Velocita’ 8, aggiungiamo il latte, il burro a pezzettini, lo zucchero e lavoriamo 2 Minuti 50 gradi, Velocita’ 4. Aggiungiamo la farina, le uova, la vanillina, la cannella, un pizzico di sale e lavoriamo 20 Secondi, Velocita’ 4. Infine uniamo il lievito e lavoriamo ancora 15 Secondi, Velocita’ 5. Versiamo il composto in una teglia a forma di ciambella da 26 cm di diametro, precedentemente imburrata e infarinata. Cuociamo in forno caldo a 170 180 gradi per circa 40 minuti. Una volta cotta, togliamola dal forno, facciamola raffreddare e mettiamola in un vassoio. Sciogliamo i coloranti alimentari, mettendone ognuna in una tazza diversa con dell’acqua calda. Mescoliamo e immergiamo al suo interno le uova di quaglia fino ad ottenere l’intensita’ di colore desiderata. Man mano, mettiamole da parte ad asciugare. Sciogliamo 60 g di cioccolato fondente a bagnomaria o al microonde e decoriamo la superficie della ciambella formando delle striscie facendole colare con un cucchiaio. Cospargiamo la superficie con il resto del cioccolato fondente tagliato a scaglie e spolverizziamola con il cacao in polvere ricoprendola completamente. Mettiamo al centro i salatini sticks spezzati, aggiungiamo le uova di quaglia colorate in precedenza, portiamo la nostra ciambella in tavola e serviamo.
Buoni Consigli
Uova e colori
La quantita’ di colorante da utilizzare dipende dall’intensita’ di colore che vogliamo ottenere: mettiamone poco alla volta fino a raggiungere all’intensita’ desiderata. Possiamo sostituire le uova di quaglia con le uova di gallina, meglio se dal guscio bianco e colorarle come da ricetta, oppure, se non abbiamo molto tempo a disposizione, utilizziamo degli ovetti di cioccolato.
https://buongustaiag.com/?p=378 #cucinareconilbimby

Pubblicato da buongustaiag.com

Ricette sfiziose e gustose preparate in casa da me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: